La forra del Natisone

 

Nel corso degli ultimi millenni il fiume Natisone ha modificato molte volte il suo percorso. Dopo aver depositato centinaia di metri di ghiaie scavate lungo le Prealpi Giulie, l’acqua ricca di carbonati ha pazientemente cementato i ciottoli gli uni con gli altri creando nuova roccia: i conglomerati. I conglomerati del fiume Natisone sono particolarmente tenaci ed il fiume attualmente li sta riscavando formando canyon e forre.